La smorfia

IL BANCO DI NAPOLI NELLA SMORFIA

Che cosa è la smorfia….è un codice per tradurre oggetti,persone e quantaltro in numeri fra loro separat o concatenati,molti degli oggetti e delle persone o vivende sono frutto di sogni o di eventi rutenuti strani e pertanto giocabili.

La Smorfia è il libro dei sogni, usato per trarre dai vari sogni i corrispondenti numeri da giocare al lotto, viene chiamata anche cabala. Altre teorie sono infatti propense a credere che l’origine della Smorfia risieda all’interno della tradizione cabalistica ebraica. Secondo la Cabala (Qabbalah), nella Bibbia non vi è parola, lettera o segno che non abbia qualche significato misterioso correlato. Il mondo stesso non sarebbe altro che un insieme di simboli da decodificare. Per questo i cabalisti crearono una sorta di dottrina interpretativa per svelare i significati nascosti dietro alla realtà apparente.

L’origine del termine “smorfia” è incerta, ma la spiegazione più frequente è che sia legata al nome di Morfeo, il dio dei sogni nell’antica Grecia. La smorfia è tradizionalmente legata alla città di Napoli, che ha una lunga tradizione di affetto nei confronti del gioco del lotto, ma esiste un gran numero di smorfie locali legate ad altre città.

n ogni smorfia un vocabolo, un evento, una persona, un oggetto, è trasformato in uno o più numeri, attraverso una codifica anche abbastanza precisa che prevede un numero diverso a seconda del contesto. Ad esempio “giocare” fa 79, ma cambia se si gioca ai cavalli (81), al lotto (33), a calcio (50), a carte (17), o a scacchi (22) e così via.

In una vecchia smorfia ho ritrovato dei numeri attribuibli al banco di Napoli Banco di Napoli 76, Monte di Pietà 6 impiego e onore, 21 impegnare oggetti.